FRITTELLE VEGANE ALLE MELE

COOKING WITH SARA AND GRETEL


Italian/English Version


Febbraio, qui in Italia, significa una sola cosa: Carnevale, una festa mascherata ricca di elementi giocosi e fantasiosi e che, come ogni festa che si rispetti, porta con sé vari e buonissimi dolci tradizionali. Il mio preferito sono le frittelle: morbide e profumate palline di pastella fritta, sempre rigorosamente ricoperte di zucchero... delle autentiche delizie che vengono preparate in innumerevoli varianti, semplici, ripiene di crema o cioccolato o con l’uvetta, ma io impazzisco per quelle alle mele!

February, here in Italy, means only one thing: Carnival, a masked party full of playful and imaginative elements and which, like any self-respecting party, brings with it various and delicious traditional sweets. My favorite are “frittelle”: soft and fragrant balls of fried batter, always rigorously covered with sugar... authentic delights that are prepared in countless variations, simple, filled with cream or chocolate or with raisins, but I go crazy for those with apples!


Pensate che la ricetta delle frittelle risulta essere il più antico documento appartenente alla cucina veneziana ed è custodita nella Biblioteca Nazionale Casanatense di Roma. A partire da Venezia, poco alla volta, le frittelle si sono diffuse in tutto il nord della penisola, fino alle porte di Milano.

Just think that the recipe for fritters turns out to be the oldest document belonging to Venetian cuisine and is kept in the Casanatense National Library in Rome.

Starting from Venice, little by little, frittelle have spread throughout the north of the peninsula, up to the gates of Milan.


Ed oggi sono qui per prepararle insieme a voi!

Cominciamo, dunque, con gli ingredienti...


Avrete bisogno di:


- Tre mele;


- 125 grammi di acqua frizzante;


- 80 grammi di latte vaccino oppure 80 grammi della vostra bevanda vegetale preferita (mandorle, cocco, soia...);


- 20 grammi di zucchero;


- 150 grammi di farina 00 + due cucchiai per la lavorazione delle mele;


- Un pizzico di sale;


- 8 grammi di lievito per dolci;


- Un cucchiaino di cannella in polvere;


- Della scorza di limone (facoltativa);


- Zucchero a velo o mix di zucchero/cannella per guarnire.


Per la cottura delle frittelle, invece, vi serviranno circa 1,5 litri di olio di semi di girasole da frittura.


And today I'm here to prepare them with you!


So let's start with the ingredients ... You will need:

- Three apples;


- 125 grams of sparkling water;


- 80 grams of cow's milk or 80 grams of your favorite vegetable drink (almonds, coconut, soy ...);

- 20 grams of sugar; -


150 grams of flour 00 + two spoons for processing apples;

- A pinch of salt; - 8 grams of baking powder;


- A teaspoon of cinnamon powder;


- Some lemon zest (optional);


- Powdered sugar or sugar / cinnamon mix for garnish.


To cook the pancakes, however, you will need about 1.5 liters of frying sunflower oil.


Versate l’acqua, lo zucchero e la buccia di limone grattugiata in una ciotola, amalgamando il tutto a mano o con una frusta.

Di seguito, aggiungete il bicchiere di latte vegetale tiepido e continuate a mescolare, facendo attenzione ad incorporare bene il tutto: amalgamare bene l’impasto impedirà la formazione di fastidiosi grumi di farina.

A questo punto, setacciate la farina, la cannella, il sale ed il lievito, per poi unirli nella ciotola assieme alla pastella creata in precedenza.

Andate così a creare un composto omogeneo e lasciatelo riposare in frigo per il tempo necessario alla preparazione delle vostre mele.

Sbucciate, dunque, le mele e tagliatele a fette dallo spessore di circa un centimetro.

Successivamente, aiutandovi con un coppapasta per ottenere un risultato più preciso, eliminate il torsolo centrale.

Pour the water, sugar and grated lemon peel into a bowl, mixing everything by hand or with a whisk. Then, add the glass of lukewarm vegan milk and continue mixing, making sure to incorporate everything well: mixing the dough well will prevent the formation of annoying lumps of flour.

At this point, sift the flour, cinnamon, salt and yeast, and then combine them in the bowl together with the batter created previously.

So go to create a homogeneous mixture and let it rest in the fridge for the time necessary to prepare your apples.

Then peel the apples and cut them into slices about one centimeter thick. Subsequently, with the help of a pastry cutter to obtain a more precise result, remove the central core.


È arrivato ora il momento di utilizzare la vostra pastella che avete riposto in frigo: intingetevici le mele con delicatezza mentre lasciate scaldare l’olio in una padella dai bordi alti fino ad ottenere la temperatura ideale alla frittura (L’olio non deve superare i 160°!).

Prelevate piccole quantità di impasto con un cucchiaio e lasciatele scivolare nell’olio bollente: vi consiglio di friggere poche frittelle alla volta e di fare attenzione a non versare troppo impasto nell’olio perché la frittella potrebbe rimanere cruda all’interno. Quando saranno gonfie e dorate da ambedue i lati raccoglietele, scolatele e asciugatele su un piatto ricoperto di carta assorbente.

Spolverare infine con zucchero di canna e un cucchiaino di cannella, quando sono ancora calde, e servire le vostre frittelle di Carnevale. E questo è tutto! Vi assicuro che il risultato finale sarà golosissimo e gradito da grandi e piccini.

The time has now come to use your batter that you have placed in the fridge: dip the apples in it gently while heating the oil in a high-sided pan until it reaches the ideal temperature for frying (The oil must not exceed 160 °!).

Take small amounts of the dough with a spoon and let it slip into the boiling oil: I recommend that you fry a few pancakes at a time and be careful not to pour too much dough into the oil because the pancake could remain raw inside.

When they are swollen and golden on both sides, collect, drain and dry them on a plate covered with absorbent paper. Finally, sprinkle with brown sugar and a teaspoon of cinnamon, when they are still hot, and serve your Carnival pancakes. And this is all! I assure you that the final result will be very greedy and appreciated by young and old.


Achille approves (as denoted by the look)

Mi raccomando: fatemi sapere se riproporrete questa ricetta ai vostri familiari o amici e condividete il risultato con me sui social!


Vi auguro un buon Carnevale goloso e vi do appuntamento al prossimo post.


I recommend you all to let me know if you propose this recipe to your family or friends and share the result with me on social media!

I wish you a happy and greedy Carnival and I give you an appointment at the next post.





Gretel Luxury Design Srl

Via Bigli 24, 20121 Milano

P.IVA/C.F. 08973690962

info@gretelz.it

  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle

Copyright © 2020 GRETEL LUXURY DESIGN S.r.L.

Powered by

GARDA MARKETING