TAKE A BREATH: Thanks to Pilates

Italian Version


Questa settimana ritorniamo ad essere in compagnia di Solmaz, la nostra esperta in benessere psicofisico. In particolare, andremo a trattare uno dei temi chiave nell’esercizio della sua professione e, in realtà, anche della vita quotidiana: la respirazione, un processo fondamentale che permette lo scambio gassoso fra l'organismo e l'ambiente, concedendo l’assunzione di aria ossigenata e l’eliminazione di anidride carbonica. Ho invitato, dunque, la nostra esperta ad un’intervista di cui vi lascio la testimonianza di seguito, con la speranza che sia per voi d’aiuto per comprendere meglio il funzionamento di questo meraviglioso ed essenziale processo.



Ci puoi introdurre al processo di respirazione condividendo con noi alcuni cenni teorici che hai interiorizzato nei tuoi anni di carriera in questo settore?


La respirazione è un argomento studiato e puntualizzato da sempre: fin dall’antica Persia, infatti, si prestava molta attenzione allo studio di questo.

Essere concentrati quotidianamente sui nostri impegni, sui nostri pensieri e sulle nostre preoccupazioni può impedirci essere presenti nel momento e di ascoltare il nostro corpo: la nostra società è molto esigente e non ci lascia il tempo di fermarci e ascoltare le nostre esigenze fisiologiche. Per questo motivo ci troviamo spesso in una situazione caratterizzata da alti livelli di stress, che porta eventualmente anche a problemi nell’esecuzione corretta del processo di respirazione.

La maggior parte di noi respira usando i muscoli respiratori accessori. Questo, a lungo andare, porta ad un blocco deldiaframma e all’immobilità di clavicole e cassa toracica, compromettendo il livello posturale ed inducendo difficoltà digestive, che vanno a ledere il nostro riposo. Di conseguenza, illivello dello stress va ulteriormente aumentando, alimentando questo circolo vizioso.


Puoi spiegarci di più su come la pratica della respirazione si collega alla teoria olistica?

La respirazione è fondamentale nella nostra vita: noi nasciamo IN e lasciamo il nostro corpo ES .

Nella medicina cinese, l’atto respiratorio è collegato al meridiano del polmone, uno degli “elementi metallo”, insieme all’ intestino crasso.

La respirazione toracica. che permette lo scambio di ossigeno ed anidride carbonica, e anche quella cellulare, che determina la combustione del glucosio e la trasformazione di ADP in ATP, avvengono grazie al meraviglioso funzionamento dei polmoni.

Gli organi, in medicina cinese, hanno una diretta connessione con l’aspetto psichico ed emozionale: un respiro ridotto, per esempio,potrà generare nel tempo un sentimento di tristezza a causa del mantenimento progressivo di una postura “chiusa”, ovvero di una postura caratterizzata da chiusura delle spalle e del torace.

Diventando il respiro ridotto e superficiale, la capacità polmonare diminuisce, rendendo impossibile la generazione di energia.Questo, ovviamente, va ad incidere, sul nostro complessivo equilibrio energetico: sarà probabilmente, conseguentemente,compromessa la capacità di godere la vita (inspirazione) e lasciar andare ciò che non è buono per noi (espirazione).

Quali esercizi possono essere utili per migliorare la postura allora?


Innanzitutto, è utile iniziare con un semplice esercizio che si può fare da seduti o da sdraiati, come e dove ci si sente più tranquilli. È necessario rilassare collo e spalle, così come tutto il resto del corpo. Successivamente, inspirare per tre secondi ed espirare per 6 secondi, ripetendo il processo per 5 minuti. Questo esercizio ci aiuterà ad avere un buon equilibro tra sistema simpatico e parasimpatico.

Ovviamente questo è solo uno dei numerosissimi esercizi apportano benefici in questo ambito

Quali suggerimenti potresti darci circa la fitoterapia e l’alimentazione per migliorare la respirazione?


Potrei consigliarvi di introdurre tisane a base di melissa, che funziona da calmante sul sistema nervoso, e di Lavanda, che èconosciuta fin dai tempi più antichi per le sue proprietà rilassanti.

Vi consiglio, inoltre, di incrementare l’utilizzo quotidiano di oli essenziali, come bergamotto e basilico che alleviano l'ansia, ed incensi, in particolare mentolo e galbano.


Per approfondire maggiormente l’argomento potete contattarmi privatamente. Sarò lieta di fornirvi più informazioni su come combattere lo stress ed altre problematiche annesse ad una respirazione non corretta. Vi aspetto numerosi.

Ed ecco terminata la nostra intervista settimanale. Ringrazio infinitamente Solmaz per la sua disponibilità e spero che la lettura vi abbia incuriositi ed interessati,

Vi mando un caro saluto e vi do appuntamento al prossimo blog.



English Version


This week we return to being in the company of Solmaz, our expert in psychophysical wellbeing.

In particular, we will deal with one of the key issues in the exercise of his profession and, actually, also of daily life: breathing, a fundamental process that allows the gaseous exchange between the organism and the environment, allowing the intake of oxygenated air and the elimination of carbon dioxide.

Therefore, I invited our expert to an interview of which I leave you the testimony below, with the hope that she will be of help for you to better understand the functioning of this wonderful and essential process.


Can you introduce us to the breathing process by sharing some theoretical hints that you have internalized during your career years in this sector?


Breathing is a topic that has always been studied and pointed out: since ancient Persia, in fact, much attention was paid to its study.

Being focused daily on our commitments, thoughts and concerns can prevent us from being present in the moment and listening to our body: our society is very demanding and does not give us time to stop and listen to our physiological needs. For this reason, we often find ourselves in a situation characterized by high levels of stress, which possibly also leads to problems in the correct execution of the breathing process.

Most of us breathe using our accessory respiratory muscles. This, in the long run, leads to a blockage of the diaphragm and immobility of the collarbones and ribcage, compromising the postural level and inducing digestive difficulties, which affect our rest. As a result, the stress level is further increasing, fueling this vicious circle.

Can you explain more about how breathing practice relates to holistic theory?

Breathing is fundamental in our life: we are born IN and we leave our body ES.

In Chinese medicine, the respiratory act is connected to the lung meridian, one of the "metal elements", together with the large intestine.

Thoracic breathing. which allows the exchange of oxygen and carbon dioxide, and also the cellular one, which determines the combustion of glucose and the transformation of ADP into ATP, occur thanks to the wonderful functioning of the lungs.

Organs, in Chinese medicine, have a direct connection with the psychic and emotional aspect: a reduced breath, for example, can generate a feeling of sadness over time due to the progressive maintenance of a "closed" posture, that is a characterized by closure of the shoulders and chest.

As breathing becomes shortened and shallow, lung capacity decreases, making it impossible to generate energy. This obviously affects our overall energy balance: the ability to enjoy life (inhale) and let go of what is not good for us (exhalation) will probably be compromised.


What exercises can be useful for improving posture then?


First, it helps to start with a simple exercise that you can do while sitting or lying down, how and where you feel most comfortable. It is necessary to relax the neck and shoulders, as well as the rest of the body.

Next, inhale for three seconds and exhale for 6 seconds, repeating the process for 5 minutes. This exercise will help us to have a good balance between the sympathetic and parasympathetic systems.

Obviously, this is just one of the many exercises that bring benefits in this area

What suggestions could you give us about herbal medicine and nutrition to improve breathing?


I could advise you to introduce herbal teas based on lemon balm, which works as a calming agent on the nervous system, and Lavender, which has been known since ancient times for its relaxing properties.

I also recommend increasing the daily use of essential oils, such as bergamot and basil that relieve anxiety, and incense, in particular menthol and galbanum.


To learn more about the subject, you can contact me privately. I will be happy to provide you with more information on how to combat stress and other problems associated with incorrect breathing. I wait for you numerous.

And here is our weekly interview. I thank Solmaz infinitely for his availability and I hope that reading has intrigued and interested you,

I send you a warm greeting and I give you an appointment at the next blog.